L'avvocato Claudio Pasqualin durante l'intervento nel Live Show di RMC Sport ha parlato del futuro di Mauro Icardi, fra il possibile rinnovo di contratto eliminando la clausola rescissoria da 110 milioni di euro: "La vedo un po' difficile - spiega -, un po' dura perché gli entourage a volte contano e occorre avere maturità ed esperienza nell'ambiente per gestire situazioni così particolari. Non dico che Wanda Nara non ce l'abbia, però certe sortite le ho viste poco apprezzabili. Se l'Inter volesse veramente prolungargli il contratto e aumentargli la clausola dovrà darsi da fare perché è già troppo tardi adesso. È pur vero che Icardi è un giocatore particolare perché la squadra deve giocare per lui e lui difficilmente gioca per la squadra e non so se a Madrid potrebbero cambiare questa filosofia prendendo uno sostanzialmente nella quadra è un po' avulso. Poi per carità fa gol quasi tutte le volte che la tocca ma è da mettere sulla bilancia che è un giocatore un po' particolare".